Il Funzionamento dei Trasformatori

0

Di Roberto Vallini.

Per alimentare i nostri circuiti, che funzionano con tensioni dell’ordine di qualche Volt, è necessario ridurre la tensione di rete a valori adeguatamente più bassi, per motivi di efficienza e di sicurezza.
In questo articolo si trattano gli aspetti fondamentali del funzionamento di un trasformatore, con anche un po’ di storia…

I trasformatori sono delle macchine elettriche , le quali permettono di trasferire potenza elettrica tra due distinti settori circuitali, separati ed indipendenti, con diverse necessità di tensione. Lo scambio di energia, in corrente alternata, avviene per il principio di mutua induzione.
Nella Figura 1 si può notare come le linee di campo, generate dall’avvolgimento N1, che d’ora in poi chiameremo primario, tagliano le spire dell’avvolgimento N2, detto secondario, generando, un flusso di corrente e una conseguente caduta di tensione.

 

Figura 1: Fenomeno di induzione elettromagnetica

Ma da dove nasce l’idea che in qualche modo si possa “trasformare” una tensione V1, alta, non idonea ai nostri scopi circuitali, in una tensione V2, ovviamente ridotta, ed utile alle applicazioni che ci siamo preposti ?

Un po’ di storia

Occorre andare indietro nei secoli, nel 600 a.C. nella Grecia del filosofo e sperimentatore Talete, il quale coniò il termine electron, derivato da ambra, questo perché, strofinando due pezzi

Per continuare a leggere questo articolo devi accedere al sito. Per favore accedi o registrati.
Totale 0 Voti
0

Dicci come possiamo migliorare questo articolo..

+ = Verify Human or Spambot ?

Informazioni sull'autore

Sono nato nel 1968, abito a due passi da Torino. Dopo aver conseguito la maturità tecnica in elettronica, ho iniziato la mia carriera lavorativa, come cablatore di quadri, mentre la sera studiavo. Mi sono infatti iscritto, successivamente, alla Facoltà di Lettere e Filosofia di Torino, dove ho sostenuto gli esami di Filosofia teoretica, Filosofia Morale, Storia della filosofia antica, Antropologia culturale, Antropologia delle Religioni. Nel 1989 , Master Regionale, presso la Federazione Nazionale Agenti e Rappresentanti di Commercio in Psicologia delle vendite, Amministrazione aziendale, Marketing aziendale. Ho lavorato per quasi venti anni in multinazionale dell’elettronica di processo, occupandomi del settore del dialogo uomo - macchina. Partito come semplice promotore, ho raggiunto la qualifica di area manager. Successivamente ho fondato un’azienda personale, nel settore dell’elettromeccanica. Attualmente, mi occupo di informazione, come redattore presso un gruppo editoriale di cronaca. Di recente ho scoperto il mondo di Arduino, con il quale è stato “Amore a prima vista”. Ho scritto articoli per GRIX e per la rivista Fare Elettronica. Sono “Amministratore Orgoglioso” della pagina “Elettronica & Maker”, un progetto in cui credo fermamente . Spero di avere dato e di dare il mio contributo, con le mie qualità, affinché possiamo brillare nella galassia dell’editoria elettronica.

Nessun commento su "Il Funzionamento dei Trasformatori"

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.