Red Pitaya lancia l’avanzata piattaforma STEMlab 250-12

0

Ulteriori caratteristiche hardware; controllo software completo: vari settori – test e misure, industriale, ricerca e acquisizione dati

 

Slovenia, Febbraio 2020: Red Pitaya, l’azienda pioniera della transizione alla strumentazione riconfigurabile, open-source, a costo contenuto tramite la sua piattaforma delle dimensioni di una carta di credito, ha lanciato una piattaforma STEMlab™ all’avanguardia che offre funzioni di elaborazione in tempo reale e prestazioni analogiche perfezionate per applicazioni complesse.

Questa piattaforma si unisce alle sue schede di sviluppo STEMlab-125 che hanno già ricevuto una favorevole accoglienza. STEMlab è un ambiente di test e misure progettato per offrire un’alternativa a costo ridotto a molti costosi strumenti di controllo e misure. STEMlab 250-12™ presenta prestazioni hardware perfezionate, controllo software completo e ulteriori caratteristiche hardware rispetto ai prodotti STEMlab-125 ed è stato concepito per rispondere alle esigenze di chi usa applicazioni complesse in vari settori – industriale, test e misure, ricerca e acquisizione dati. L’FPGA di cui è dotato, più potente, rende possibili funzioni di elaborazione in tempo reale più efficienti oltre a prestazioni front- e back-end analogiche più veloci. Compatto e portatile, offre anche i vantaggi dell’accesso in remoto, con un’interfaccia utente che si appoggia a un’app accessibile tramite sia Ethernet che Wi-Fi.

Il nuovo STEMlab 250-12 è un modulo che esegue sia la generazione che l’acquisizione di segnali, rispettivamente a 14 e a 12 bit – entrambe le funzionalità con frequenza di campionamento di 250 Ms/s e due canali – grazie a uno Zynq 7020 con architettura FPGA + processore ARM Cortex-A9 dual-core, memoria DDR da 1 GB e connettività Ethernet a 1 Gbit. La precisione e la qualità del segnale sono assicurate grazie alla risoluzione del convertitore A/D a 12 bit, risposta in frequenza di ±0,5 dB fino a 45 MHz e -3dB a 60 MHz oltre a isolamento di canale >60 dB (da 0 fino a 100 MHz). Vi sono due portate d’ingresso, pari a ±1 V e ±20 V. La frequenza dei segnali generabili in uscita va dalla continua a 60 MHz, con escursione della tensione di uscita pari a ±5 V per un carico di 50 Ω sino a ±10 V per carichi ad alta impedenza. Il dispositivo presenta anche funzionalità di controllo software per i livelli di attenuazione, guadagno e trigger. Sono disponibili un ingresso di trigger da un connettore BNC sul pannello anteriore e un ingresso di clock di riferimento (10 MHz) da un connettore SMA su quello posteriore. L’acquisizione del segnale è rapida, con tempo di salita/discesa pari a 13 ns per l’ingresso 1/20 e 11 ns per l’ingresso 1/1. Lo STEMlab 250-12 offre una gamma di interfacce che stanno diventando standard nella famiglia di prodotti STEMlab – USB, SPI, I2C e 16 GPIO. Il dispositivo presenta anche quattro ulteriori ingressi e uscite analogici lenti. A richiesta è disponibile PoE. Altri dati tecnici dello STEMlab 250-12: intervallo delle temperature di funzionamento da 0 a +55 °C e di quelle di immagazzinaggio da -20 a +85 °C. Lo STEMlab 250-12 è disponibile come modulo OEM o in uno châssis di alluminio.

Spiega Leon Živec, Amministratore delegato di Red Pitaya: “Lo STEMlab 250-12 espande la nostra gamma di successo di prodotti STEMlab open-source offrendo funzioni di acquisizione e analisi del segnale dalle prestazioni elevate con l’accesso in remoto a un prezzo accessibile. È utilizzabile come un oscilloscopio, analizzatore di spettro e analizzatore logico – prevediamo di renderlo impiegabile per ulteriori applicazioni – ed amplia la comunità di utenti dei prodotti Red Pitaya per includere quelli che hanno esigenze più difficili e che lo possono usare come alternativa a costosi strumenti dedicati, individuali.

Informazioni su Red Pitaya

Red Pitaya è un’azienda slovena a proprietà privata fondata nel 2013 con l’obiettivo di cambiare il settore dei test e delle misure. Il suo primo prodotto è STEMlab, uno strumento riconfigurabile, open source, multifunzione e compatto come una carta di credito, pensato come alternativa a costo ridotto a molti costosi strumenti di controllo e misura, che può funzionare da oscilloscopio, analizzatore logico, generatore di segnali, analizzatore di spettro e molto altro ancora. È più di un semplice prodotto: è un ambiente per misure e test consistente di una scheda, un mercato di applicazioni e una libreria di codici sorgenti. Gli utenti – che vanno da piccoli gruppi di studenti sino a multinazionali – hanno descritto STEMlab come ‘il coltellino svizzero per gli ingegneri’. STEMlab è basato sulla tecnologia degli FPGA di fascia alta, consentendo la programmazione software e hardware, unitamente a convertitori A/D avanzati e di elevatissima precisione. Personalizzabile a livello sia FPGA che CPU, è in grado di elaborare segnali reali.

Per ulteriori informazioni tecniche sulla piattaforma STEMlab 250-12 cliccate qui.

Totale 0 Voti
0

Dicci come possiamo migliorare questo articolo..

+ = Verify Human or Spambot ?

Informazioni sull'autore

Nessun commento su "Red Pitaya lancia l’avanzata piattaforma STEMlab 250-12"

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.